Giureta - Rivista giuridica on line
Home · La rivista · Contatti · Criteri redazionali · Sistema di referaggioGennaio 26 2020 12:43:19
Diritto Pubblico · Diritto Privato Generale · Diritto Commerciale e dell'Economia · Diritto dei Trasporti e della Navigazione ed Internazionale e Comunitario · Osservatorio sul Diritto dei Trasporti
Navigazione
Volume XVII - 2019

Volume XVI - 2018

Volume XV - 2017

Volume XIV - 2016

Volume XIII - 2015

Volume XII - 2014

Volume XI - 2013

Volume X - 2012

Volume IX - 2011

Volume VIII - 2010

Volume VII - 2009

Volume VI - 2008

Volume V - 2007

Volume IV - 2006

Volume III - 2005

Volume II - 2004

Volume I - 2003

Osservatorio Euromediterraneo

Codice della Navigazione esplicato

Seminari e convegni

Giurisprudenza marittima in Sicilia

Sistema di referaggio

FEDERICO BUSBANI - La natura del contratto di leasing e la disciplina applicabile nell'ipotesi di risoluzione per inadempimento dell'utilizzatore

La natura del contratto di leasing e la disciplina applicabile nell'ipotesi di risoluzione per inadempimento dell'utilizzatore


di Federico Busbani


L’autore nell’articolo esamina il contratto di locazione finanziaria, cogliendone gli aspetti strutturali e la collocazione sistematica all’interno dell’ordinamento. L’analisi muove dalla valutazione delle ragioni economiche e giuridiche che hanno spinto il legislatore italiano a recepire tale negozio, mediante una ricostruzione dell’istituto straniero ed una comparazione con quello nazionale. Il primo punto che l’autore mira a dimostrare è la trilateralità della struttura del contratto di
leasing finanziario, attraverso la confutazione delle tesi che, al contrario, spingono verso l’esistenza di un collegamento negoziale in senso tecnico tra un contratto di compravendita ed uno di locazione finanziaria. L’articolo si chiude con la valutazione della disciplina da applicare nel caso di risoluzione per inadempimento dell’utilizzatore, mediante l’illustrazione dell’iter giurisprudenziale e dottrinario sviluppatosi negli anni. L’autore conclude con il negare l’applicabilità dell’art. 1526 c.c. all’istituto in questione, passando attraverso la confutazione della distinzione bifasica del contratto in leasing “di godimento” e leasing “traslativo”.


Data di pubblicazione: 23 giugno 2011.




Clicca qui per visualizzare l'articolo


  
Login
Nome Utente

Password



Dimenticata la password?
Richiedine una nuova qui.
Shoutbox
Devi loggarti per scrivere un messaggio

Non sono stati scritti messaggi
Webmaster Gabriella Cangelosi e Lidia Undiemi

© Copyright 2008 Dipartimento D.E.T.A.